Avanti tutta ma con prudenza


Di Antonio Meloni
Pubblicato nel N° 21 del 01.06.2020

Pazienti e disciplinati, ma anche grati per la ripresa delle celebrazioni e perché, forse, la tanto anelata luce in fondo al tunnel ora si vede sempre più nitida e chiara. I fedeli della diocesi turritana in questo frangente stanno dimostrando grande senso di realtà e altrettanta consapevolezza per una situazione certamente non facile.
La recente ripresa delle celebrazioni con il concorso di popolo ha fatto registrare una ripartenza soft, è vero, un atteggiamento previsto e assolutamente normale data la situazione ancora in evoluzione. In tanti sono ancora comprensibilmente spaventati e, specie coloro che non stanno bene in salute, preferiscono stare a casa e magari seguire, laddove è possibile, le dirette streaming e televisive.
Nel servizio che apre questa edizione, infatti, abbiamo sentito alcuni parroci

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati