L’Italia non si arrende


Di Antonio Meloni
Pubblicato nel N° 10 del 09.03.2020

Mai come nelle emergenze nazionali simili a quella che stiamo vivendo in questi giorni, tornano alla mente gli splendidi versi di una bella canzone di Francesco De Gregori, «Viva l’Italia», che al di là del tono apparentemente leggero, è in realtà una grande celebrazione della coscienza nazionale più popolare e sentita. Un appello alle forze buone di un Paese che non si è mai arreso, che ha sempre affrontato le difficoltà dando il massimo, senza timore, senza economia, senza infingimenti. E sì che l’Italia, almeno da quando è nata la Repubblica, ha affrontato minacce ben più serie rispetto a quella, pure importante, che sta tenendo sotto scacco il mondo intero. Ma è proprio in questi momenti che occorre fare appello alla coscienza nazionale, al senso di responsabilità, alla volontà di lasciarsi alle spalle un momento decisamente difficile che sarà certo ricordato come uno dei più duri nella storia recente

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati