Brigata Sassari, una colonna per i Sassarini


Di Marcello Mura
Pubblicato nel N° 9 del 03.03.2020

Inaugurazione in grande stile per il nuovo monumento dedicato alla Brigata Sassari eretto in piazza Castello proprio di fronte al comando dei Sassarini. Alla cerimonia, i giorni scorsi, era presente il sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi che dopo avere partecipato all’apertura dell’anno accademico dell’Università, non ha mancato l’appuntamento con l’unità più decorata dell’esercito italiano nel corso del Primo conflitto mondiale, protagonista, da più di vent’anni, nelle operazioni in patria e nelle missioni di pace all’estero. All’arrivo in piazza Castello, Giulio Calvisi è stato accolto dal comandante della Brigata Sassari, generale Andrea Di Stasio. Sulle note del «4 Maggio» – la marcia d’ordinanza dell’esercito italiano, eseguita dalla Banda musicale della Brigata Sassari, schierata per l’occasione in uniforme storica – Calvisi ha ricevuto gli onori militari da un picchetto in armi del 152° reggimento fanteria Sassari.
Durante la rassegna, il sottosegretario ha reso omaggio alla bandiera di guerra del 152° reggimento, decorata della croce di cavaliere dell’ordine militare d’Italia,

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati