Cristo Risorto, i primi 50 anni


Di don Michele Murgia
Pubblicato nel N° 2 del 13.01.2020

Con la nomina di parroco, non si riceve solo la responsabilità del presente e del futuro di una comunità, ma si assume anche il compito di custodirne il passato, la memoria, la storia. Nel 2020 la nostra parrocchia celebra i suoi primi 50 anni di vita, anni che appartengono a tutti, senza distinzioni di età; anni che sono solo una quantità, un modo di dire per ovviare all’impossibilità di esprimere in altro modo tutta la vita e la fede che scorre, scorreva e scorrerà sotto il titolo di «Cristo Risorto» a Porto Torres. La storia della comunità inizia con una lettera dell’arcivescovo Paolo Carta, inviata il 20 dicembre 1968, in cui don Antonio Sanna riceveva l’incarico di porre le basi per la nascita della seconda parrocchia di Porto Torres e di rispondere alle nuove esigenze pastorali sorte in seguito allo sviluppo urbanistico

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati