Rilanciare il progetto europeo, laboratorio socio-politico


Di Antonio Meloni
Pubblicato nel N° 19 del 20.05.2019

Rilanciare il progetto europeo vuol dire non solo credere fermamente nell’Europa, ma soprattutto riconoscere i grandi traguardi raggiunti negli anni e comprendere che per raccogliere le sfide imposte dalle grandi potenze, in questo momento storico delicato, non c’è alternativa migliore a quella dell’Unione.
Ne è convinto Fernando De La Iglesia Viguiristi, padre gesuita, grande esperto di economia internazionale nonché sostenitore della linea europea. Padre Fernando, docente di diritto internazionale all’università Gregoriana, ha parlato di Europa durante il recente incontro del laboratorio di formazione politica «Artefici di una cittadinanza inclusiva e plurale per un nuovo umanesimo dell’incontro», promosso dalla Fondazione accademia casa di popoli, culture e religioni, in collaborazione con l’Ufficio per i problemi sociali e lavoro dell’arcidiocesi di Sassari.
Diversi i temi cruciali affrontati lunedì 13 maggio in una gremita sala Isgrò, a pochi giorni dalla scadenza elettorale che chiamerà alle urne gli italiani per il rinnovo del Parlamento europeo. Ripercorrendo le tappe più importanti che hanno segnato la storia dell’Unione,

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati