Taglio del nastro alla ‘De Andrè’


Di Gian Piero Farena
Pubblicato nel N° 33 del 15.10.2018

La scuola «Fabrizio De André» dell’istituto comprensivo San Donato, a Sassari, è la prima ed unica in Sardegna ad adottare il metodo Montessori. Quattordici alunni di una sezione a tempo pieno e diciannove di una sezione a tempo ridotto della scuola dell’infanzia, nonché diciannove alunni di una sezione a tempo pieno della scuola primaria, possono usufruire da quest’anno scolastico del modello formativo creato dalla celebre educatrice italiana. Grande soddisfazione da parte di tutti coloro che hanno lavorato per raggiungere questo importante risultato: «Il progetto Montessori – ricorda Giuliana Zaccolo, presidente dell’Associazione Montessori in Circolo Sardegna – è nato dall’esigenza sorta in noi genitori di cercare un’alternativa alla scuola tradizionale, per una visione pedagogica in cui il bambino fosse davvero al centro dell’azione educativa non come fruitore passivo ma come soggetto attivo e creatore del proprio percorso. Sapevamo che il metodo Montessori era la migliore risposta a questa aspettativa ma il problema era la mancanza di scuole che lo adottassero senza correttivi e, soprattutto, che fossero accessibili a chiunque. Volevamo, insomma, una scuola pubblica

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati