Mons. Enrico dal Covolo a Sassari


Di Don Francesco Marruncheddu
Pubblicato nel N° 4 del 30.01.2018

La Chiesa di Sassari riceve il dono della presenza di Mons. Enrico del Covolo, Magnifico Rettore della Pontificia Università Lateranense di Roma, che, invitato dal nostro Arcivescovo mons. Gian Franco Saba, è giunto in città per tenere la conferenza su “Cultura, fede e riforma nella Chiesa”.
La Sala “Mons. Isgrò” della Curia Metropolitana, lunedì scorso 29 gennaio, si è rivelata del tutto insufficiente ad accogliere il vasto pubblico che ha risposto con grande entusiasmo alla proposta di riflessione e approfondimento culturale e pastorale che questo incontro rappresentava.
Considerata la giornata feriale e l’orario, lavorativo, si attendeva una presenza di pubblico numericamente meno significativa; invece, quasi a sorpresa, la Sala non riusciva a contenere i presenti. Ad ascoltare il Rettore dell’Università del Papa, uno fra i massimi esperti mondiali d antichità cristiane e patristiche e di magistero ecclesiastico, un uditorio alquanto variegato, composto non solo da molti Sacerdoti (provenienti anche da altre diocesi), religiosi e religiose, ma anche da laici, sia coinvolti in settori pastorali, sia impegnati nel mondo della cultura e del sociale, oltre a tanti altri convenuti a titolo di personale interesse e curiosità. E davvero, come ha ribadito il Vicario generale mons. Mario Simula, hanno fato una scelta intelligente nell’essere presenti.
Ad introdurre i lavori è stato l’Arcivescovo, mons. Saba, al quale va riconosciuto, tra i tanti, il merito di star ponendo Sassari al centro di un circuito culturale e pastorale di prim’ordine, invitando spesso in diocesi esperti di varie scienze cristiane ed umane per la formazione ora del clero, ora degli operatori pastorali, ora del laicato, con un occhio

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati