Maschere e colori: il carnevale cossoinese

Di Alfredo Unali
Pubblicato nel N° 9 del 07.03.2017

Come ogni anno la febbre del Carnevale ha invaso le strade di maschere, coriandoli, frittelle e tanta allegria. È una storia che si ripete, a Cossoine, in un rito allegorico di carri addobbati a festa, tradizionale favata e balli di gruppo.
L’organizzazione 2017 ha portato la firma della neonata Consulta Giovanile, coadiuvata dall’Amministrazione Comunale, dall’Avis Cossoine e dal Comitato di Santa Maria Iscalas, quest’ultimo impegnato nella distribuzione alle famiglie di ottime chiacchiere.
Il Carnevale ha esordito con la preparazione della

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati
[Abbonati per leggere tutte le pagine di Libertà]