Bando all’egoismo

Nessuno aveva detto che sarebbe stato semplice, eppure, tra mille difficoltà, siamo arrivati alla chiusura del secondo anno di pandemia. Un altro anno di grande sofferenza, lenita, forse, dall’arrivo del vaccino e dalla somministrazione su larga scala di quello che gli scienziati ritengono l’unico rimedio efficace per sconfiggere il morbo. Però, nonostante i continui appelli della comunità scientifica e i dati incontrovertibili sulla netta regressione del contagio, dopo la prima fase della campagna vaccinale, persistono le resistenze di coloro che, irrazionalmente, con motivazioni prive di evidenze scientifiche, e spesso anche fantasiose,

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati