Costruzioni, il grido dall’allarme della Consulta

Compleanno amaro per la Consulta delle costruzioni della provincia di Sassari che nella ricorrenza dei dieci anni dalla fondazione deve fare i conti con una grave emergenza: l’aumento vertiginoso dei prezzi delle materie prime e la conseguente irreperibilità sul mercato. Una situazione allarmante che nel breve periodo rischia di bloccare il settore edilizio in un momento in cui, invece, servono energie e risorse per ripartire.
Per queste e altre ragioni l’organismo nato dieci anni fa ha indetto una conferenza stampa, i giorni scorsi, a Sassari, nella sala convegni della Camera di commercio, per chiedere alla Regione e al Governo una serie di provvedimenti che riconoscano gli aumenti eccezionali e i conseguenti adeguamenti dei prezziari sollecitando, al contempo, scelte di politica industriale che, anche in considerazione della forte richiesta di Superbonus del 110 per cento, ampli i termini di applicazione della norma in vigore. L’intento è quello

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati