La Giornata diocesana dei giovani diventa un evento social


Di RedL
Pubblicato nel N° 18 del 11.05.2020

Giovani e vocazioni, un binomio inscindibile per una Chiesa desiderosa di rinnovarsi davvero, entusiasta di aprirsi al cambiamento, determinata nel dimostrare di essere disposta a lasciarsi interpellare e coinvolgere per tendere verso quella trasformazione che è in sintonia con la costante esortazione di Papa Francesco. Con questo spirito è stata celebrata, domenica 3 Maggio, la Giornata diocesana dei giovani, in occasione della cinquantasettesima Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni. Un evento importante e atteso, già programmato e organizzato da diverso tempo e che l’emergenza sanitaria, tuttora in pieno corso, non ha impedito.
Così ragazzi e ragazze della diocesi turritana si sono incontrati, se pure in modo virtuale, per vivere questo appuntamento che annualmente li rende tutti protagonisti, fautori e interpreti di una Chiesa giovane, proprio grazie a loro che non amano stare fermi. Nell’omelia della celebrazione

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati