La Fondazione muove i primi passi


Di don Salvatore Fois
Pubblicato nel N° 38 del 28.10.2019

«Generare un cambiamento significativo in questo mondo che vive continui cambiamenti», vuole essere in questi anni il sogno della Chiesa turritana. Una coscienza che poco alla volta sta diventando più forte nel sentire comune dei fedeli.
Questo sogno infatti – giovedì 24 ottobre, nelle nuove strutture della diocesi, situate nel complesso di San Giorgio a, Li Punti, luogo che ospiterà gli ambienti formativi dell’Accademia Casa di popoli, culture e religioni – ha raccolto attorno a sé la Curia, gli uffici pastorali insieme al vescovo Gian Franco Saba per una giornata di formazione e condivisione dei passi compiuti.
Questo incontro si colloca in quella serie di appuntamenti che ormai già da un anno accompagnano gli organismi pastorali della diocesi in un lavoro di ripensamento organizzativo e prassi pastorale, e che dovrebbe poggiare su tre pilastri fondamentali: la cura della vita interiore,

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati