La storia continua, rinasce la libreria paolina


Di Antonio Meloni
Pubblicato nel N° 37 del 21.201.2019

Appena rinata vanta già un primato importante, è l’unico punto vendita in Sardegna del Gruppo edizioni San Paolo. Dopo alterne vicende e il rischio di chiudere definitivamente, martedì 15 ottobre ha riaperto la storica libreria di via Carlo Alberto, gestita, fino alla primavera scorsa, dalle Figlie di San Paolo. Grazie a un’operazione portata a termine con successo, la libreria è passata al ramo maschile della congregazione religiosa che sulla Penisola conta diversi punti vendita.
Per il momento si tratta di una semplice riapertura al pubblico, ma nei prossimi giorni ci sarà l’inaugurazione ufficiale alla presenza dell’arcivescovo Gian Franco, del Provinciale della famiglia paolina e delle autorità. In quell’occasione sarà anche illustrato il piano di rilancio dopo il salvataggio auspicato da tempo. Al momento si può dire solo che lo spazio è rimasto sostanzialmente identico, con qualche ritocco importante nell’allestimento, ma le sezioni e i titoli sono stati arricchiti e riassortiti, e ci sono anche diverse novità sul piano dell’innovazione tecnologica e non solo.
Un rilancio di tutto rispetto, dunque, il cui programma sarà illustrato in dettaglio dal responsabile regionale della San Paolo, Andrea Sarigu, in occasione della cerimonia inaugurale. «Oggi – dice il manager – il primo pensiero va all’istituto Figlie di San Paolo che

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati