“Manzella, incarnazione della misericordia


Di Antonio Meloni
Pubblicato nel N° 15 del 15.04.2019

La Sardegna l’ha percorsa con ogni mezzo allora disponibile e in mancanza d’altro poteva sempre contare su scarpe robuste e buon passo. Spirito indomito e apostolo infaticabile, in trentasette anni, padre Giovanni Battista Manzella ha predicato 342 missioni, fondando sei istituti assistenziali, tra cui tre orfanotrofi nei centri di Olbia, Bonorva e Tempio.
Grande comunicatore, aveva intuito da subito lo straordinario potere dei giornali, non soltanto nell’attività di evangelizzazione, ma più in generale nella vita quotidiana della gente come strumento di emancipazione e crescita culturale. Oltre Libertà, fondato nel 1910, padre Manzella ha dato vita anche al Pastor Bonus, nel 1919, e alla Carità nel 1923. Settanta sono le conferenze di carità costituite dal servo di Dio che a Sassari, e nell’isola, è stato uno dei protagonisti indiscussi nella vita religiosa del primo Novecento.
Ma settanta sono anche gli anni trascorsi dall’apertura

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati