Policlinico sassarese, dichiarato il fallimento


Di Michele Spanu
Pubblicato nel N° 4 del 28.01.2019

Sono trascorsi più di due mesi dalla revoca dell’accreditamento del Policlinico Sassarese. In questo arco di tempo i cittadini di Sassari e del suo territorio hanno potuto sentire le parole di preoccupazione dei sindacati ma anche le dichiarazioni di cauto ottimismo da parte delle istituzioni. Ora però il futuro della struttura sanitaria di Viale Italia deve fare i conti non più con le parole ma con la forza dei numeri: pochi giorni fa il collegio dei giudici ha ritenuto che i debiti della società sono troppo elevati per potere essere sanati con la cessione al gruppo Rusconi. «Emerge con chiarezza l’incapacità della debitrice di far fronte alle proprie obbligazioni, in considerazione del passivo (circa 39 milioni di euro) e dell’attivo (in caso di cessione d’azienda, 6 milioni), nonché del volume di affari

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati