La bella notizia della Vocazione


Di Don Diego Pinna
Pubblicato nel N° 18 del 15.05.2018

La grande Solennità di Pentecoste, nella nostra diocesi, è ormai legata da tanti anni, alla celebrazione della Giornata del Seminario. Questa concomitanza di date vuole evidenziare il profondo legame tra il significato della festa, l’effusione dello Spirito Santo sugli Apostoli riuniti nel cenacolo, e la realtà del Seminario, la cui identità è quella di essere, a suo modo, una “continuazione nella Chiesa della comunità apostolica stretta intorno a Gesù […] in attesa del dono dello Spirito per la missione” (Pastores Dabo Vobis, 60).
A ben riflettere, quest’anno sono tanti i motivi che ci spingono a rileggere questo tratto di vita ecclesiale alla luce dell’icona della Pentecoste, primo fra tutti quello del dono dello Spirito effuso per il ministero ordinato: un’esperienza che vivremo il 1 giugno con l’Ordinazione Sacerdotale di don Angelo Farina, originario della Parrocchia dell’Assunzione di Maria in Florinas, ma che abbiamo già vissuto domenica scorsa nella Cattedrale di San Nicola, con l’Ordinazione Diaconale di don Piero Paulesu, giovane della parrocchia di San Giuseppe in Sassari e in servizio pastorale presso la comunità di San Bartolomeo in Ossi. In quella suggestiva celebrazione

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati