Natale in Episcopio

Di Gian Franco Addis
Pubblicato nel N° 1 del 10.01.2018

Il giorno di Natale le mense cittadine che solitamente a turno in giorno di festa offrono un pasto caldo ai poveri, erano chiuse.
Quest’anno non è stato necessario aprirle! I circa 120 ospiti abitudinari insieme a migranti e rifugiati erano ospiti dell’Arcivescovo in episcopio.
L’dea di condividere il pranzo di Natale con chi è nel bisogno è stata manifestata da Mons. Saba in un recente incontro avuto con i responsabili dei molteplici servizi della Caritas diocesana. La stessa Caritas si è occupata dell’organizzazione che oltre a pensare al menù ha predisposto gli spazi, che comprendevano anche la Cappella di Sant’Andrea ristrutturata lo scorso anno, addobbandoli in modo natalizio. Preparata anche la classica tombolata e per ciascuno un piccolo dono del Vescovo.
Ogni ospite è stato invitato personalmente dall’Arcivescovo che una mattina di dicembre si è recato alla mensa di via Rolando per poter conoscere singolarmente le persone presenti e ad ognuna

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati
[Abbonati per leggere tutte le pagine di Libertà]