Platamona, lavori conclusi? Divergenze tra maggioranza e opposizione


Di Michele Spanu
Pubblicato nel N° 29 del 01.08.2017

Dopo oltre due anni dal crollo, si parla nuovamente della rotonda di Platamona. L’amministrazione comunale guidata da Nicola Sanna ha annunciato nei giorni scorso il completamento dell’intervento più urgente, ovvero la sistemazione del muro che crollò nel luglio del 2015 travolgendo e ferendo due ragazzi. In particolare, sono stati realizzati due gradoni con gabbioni di pietre a vista, ulteriore rinforzo per la tenuta del muro e sono state eliminate le ringhiere con i pilastrini. Per questa prima parte dell’intervento sono stati spesi 70mila dei 300mila euro stanziati dalla Regione. “Il progetto per la messa in sicurezza della rotonda – ha spiegato il sindaco di Sassari Nicola Sanna – come previsto, è stato portato a termine entro il periodo stabilito”. Palazzo Ducale ricorda in una nota che il via libera della procura sul progetto è arrivato, infatti, nel marzo del 2017, dopo il dissequestro dell’area avvenuto a dicembre del 2016. L’assessore comunale alle Politiche abitative, lavori pubblici, decoro e

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati