Con Gesù e Maria; Maggio, mese di fede e devozione


Di Don Mario Simula
Pubblicato nel N° 16 del 02.05.2017

Il Bello “bellissimo” è il bianco. Sintesi di tutti i colori. Colore dell’Apocalisse: Libro della Rivelazione piena e definitiva. Libro dell’incontro desiderato e compiuto.
Il Bianco è la Luce. È la Pasqua. È il Risorto, che non ha più bisogno di indossare le vesti bianchissime della Trasfigurazione. Ormai lo Splendore è il suo Abito nuziale definitivo.
La visione contemplativa del Signore Risorto dà fulgore ed efficacia a tutti gli altri colori, come li vediamo in questo meraviglioso Mese di Maggio. Un mese, quest’anno, ridondante di avvenimenti di vita, dovizioso di frutti.
La Vergine Madre è il primo grande frutto della Pasqua. Donna della sintesi di ogni santità e bellezza. La possiamo guardare soltanto nello specchio del Figlio Risorto. Da ogni altra angolatura non risalterebbe nella sua unicità. Lei è il pensiero privilegiato scaturito dal cuore di Dio. Lei scelta e donata.
In ogni comunità la Pasqua prende i colori, mai sbiaditi, della sovrabbondanza,

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati