Premio Maria Carta, sul podio Grazia Di Michele e padre Morittu

La giuria della ventesima edizione del Premio Maria Carta ha designato i giorni scorsi le due personalità che la Fondazione, presieduta dal patron Leonardo Marras, premia ogni anno in ricordo della compianta artista di Siligo. Si tratta della cantautrice Grazia Di Michele e del francescano padre Salvatore Morittu, fondatore delle comunità di S’Aspru e Mondo X. La cerimonia di premiazione è in programma a Siligo il prossimo 4 settembre quando sul palco, che sarà allestito nella piazza del centro logudorese, saranno premiati anche il circolo «Amici Mediterranei» di Arnhem (Olanda), la società Sardex e il tradizionale strumento musicale delle launeddas. Grazia Di Michele, cantautrice che ha caratterizzato la canzone d’autore italiana con un’impronta straordinariamente personale, innovandola con tematiche inedite e di impegno

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati