Stile sinodale

Capita sovente di usare termini cruciali in modo automatico senza pensare troppo al significato che spesso è tanto profondo quanto importante. L’occasione ce la offre proprio il dibattito, aperto in diocesi da qualche anno, in concomitanza con l’avvio di una stagione nuova caratterizzata dall’esigenza, ormai irrinunciabile, di individuare, adottandoli, nuovi paradigmi, nuovi modelli, uno stile differente, insomma, che faccia quasi da marchio distintivo dell’azione pastorale.
Nei documenti del vescovo Gian Franco: lettere, note, esortazioni, messaggi alla città etc, ricorre, infatti, il termine «sinodale», parola-chiave che accompagna tanta parte delle riflessioni, degli incontri,

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati