Uscire dall’isolamento


Di Michele Spanu
Pubblicato nel N° 44 del 07.12.2020

Il rapporto annuale dell’Istat, presentato nel mese di luglio, ricorda che la maggior parte degli italiani ha vissuto i primi mesi della pandemia con sacrificio e preoccupazione trovando rifugio negli affetti e nelle relazioni familiari. Più di 9 persone su 10 hanno avuto modo di trascorrere tale fase in un contesto familiare positivo, anche se non sono mancati casi di situazioni comunque difficili: una parte degli intervistati ha avuto timore nel fare o dire qualcosa, stando in famiglia, relegati entro un contesto aggravato dall’isolamento.
È come se la permanenza forzata nelle nostre abitazioni avesse fatto emergere le caratteristiche peculiari dei nostri legami affettivi, sollevando a volte quel velo di «calma piatta» che viene gettato

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati