Santa Barbara, Vigili del fuoco in festa


Di Antonio Meloni
Pubblicato nel N° 44 de. 07.12.2020

Quella di Santa Barbara è una ricorrenza importante non solo sul piano liturgico, infatti la vicenda della patrona del corpo dei vigili del fuoco, offre l’opportunità di riflettere sulla funzione di un’istituzione che incarna, nel ruolo e nella divisa, il senso della mano tesa, del mutuo aiuto, del supporto nel momento del bisogno, specie verso gli ultimi, i più esposti. Così il vescovo Gian Franco, il 4 dicembre scorso, durante la funzione presieduta nella chiesa di Santa Maria di Betlem, presenti, oltre ai rappresentanti delle istituzioni, gli uomini del 115, quelli delle forze armate e delle forze dell’ordine.
Il culto per Santa Barbara, martire cristiana, sulla cui vicenda le fonti agiografiche sono spesso discordanti, è attestato fin dal VI-VII secolo in diverse comunità cristiane d’Oriente (Egitto, Costantinopoli) e Occidente (Roma, Francia). Ma al di là delle questioni storiche, pure importanti,

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati