La sfida della formazione integrale


Di Michele Spanu
Pubblicato nel N° 42 del 23.11.2020

«La nostra educazione ci insegna solo in modo parziale a vivere e si allontana dalla vita poiché ignora i problemi permanenti del vivere e taglia le conoscenze in pezzi separati». Questo passaggio di Edgar Morin, tratto dal «Manifesto per cambiare l’educazione», ha aperto l’intervento di monsignor Valentino Bulgarelli durante il confronto tra i candidati alla carica di rettore dell’Università di Sassari.
Si tratta di un monito importante in questo periodo storico dove i problemi permanenti del vivere (pensiamo alla salute) portano tutto il resto in secondo piano. Come ricordato da monsignor Bulgarelli, i Vescovi italiani in questo decennio dedicato alla educazione, hanno dato una definizione importante del concetto di educazione: «educare comporta la preoccupazione che siano formate in ciascuno l’intelligenza, la volontà e la capacità di amare, perché ogni individuo abbia il

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati