Candelieri, ancora presto per una comunicazione ufficiale


Di Luca Foddai
Pubblicato nel N° 21 del 01.06.2020

È uno stop forzato, seppure solo momentaneo, imposto dal virus. Gli eventi che tutti gli anni accompagnano la Faradda del 14 agosto, a partire dalle feste dei gremi, sono sospesi o riprogrammati. La pandemia da Covid-19 ha portato a uno stravolgimento di quella che a Sassari è chiamata la «tradizione» legata alla Discesa dei Candelieri. La domanda di fondo è allora proprio questa: quest’anno la Faradda ci sarà? Ancora non c’è una risposta, anche se alcune decisioni fanno capire che il grande bagno di folla, con le proverbiali «centomila» presenze (anche se, un paio di anni fa, una stima effettuata da ingegneri ed esperti delle istituzioni locali preposte alla sicurezza aveva calcolato, in base alla superficie del percorso, un massimo di 40 mila spettatori), stavolta non ci sarà. Manca l’ufficialità da parte di Comune, Curia e Gremi e Intergremio. Intanto però nei giorni scorsi è stato comunicato, seppure informalmente sui social, che gli appuntamenti con i Piccoli Candelieri e i Candelieri Medi quest’anno non ci saranno. E il fatto che questi due partecipati eventi si svolgano da sempre a ridosso della Faradda fa intuire che la Discesa dovrebbe seguire lo stesso destino, almeno nelle forme

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati