Sassari cerca se stessa


Di Luca Foddai
Pubblicato nel N° 01 del 06.01.2020

Un’idea di città. È questo il leit-motiv che caratterizza le sollecitazioni rivolte alle ultime amministrazioni comunali da osservatori e cittadini più attenti. Sì, perché un conto sono i programmi presentati agli elettori e poi osservati (o traditi) nel corso del mandato. Un altro discorso è invece una visione di più ampio respiro, che secondo il linguaggio della politica della bistrattata ma oggi quanto mai rimpianta Prima Repubblica si traduceva nel termine lungimiranza. Guardare insomma oltre il quotidiano e il futuro più vicino, ovvero le scadenze elettorali. Un «fardello» che l’attuale Amministrazione comunale guidata dal sindaco Nanni Campus non ha. Nata come Progetto Civico

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati