Se a dare le notizie è il cybergiornalista


Di RedL
Pubblicato nel N° 39 del 04.11.2019

Se l’innovazione tecnologica ha cambiato il modo di fare giornalismo, anche quella del giornalista, come tante, è una professione che nel tempo ha subito molteplici trasformazioni. Oggi i professionisti dell’informazione sono chiamati non solo a dare notizie certe e verificate, ma sono tenuti, forse più di altri, a conoscere tutte le sfaccettature di un mestiere che è sempre più hi-tech.
Nasce così, tra le pieghe dell’era digitale, la figura del cybergiornalista, uno specialista dell’informazione che oltre al fiuto per la notizia e alla buona prosa, conosce e usa i sistemi informatici applicati al giornalismo. Se n’è parlato i giorni scorsi nella sala conferenze del quotidiano La Nuova Sardegna, durante un evento formativo destinato al mondo dell’informazione e dedicato proprio alle trasformazioni della professione giornalistica.
Al tavolo dei relatori, di fronte alla platea, due specialisti della materia come Andrea Melas, giornalista, scrittore, esperto di comunicazione digitale, progettista di piattaforme

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati